L’Incanto dello Scorpione

Dominare l’intento verso la maestria della propria vita – Seminario sciamanico sul potere della presenza

Fin dall’antichità sulla Terra sono sempre vissute donne e uomini eletti a cui era stata concessa la facoltà di predire gli eventi, di curare malattie, cambiare la realtà e molto altro. Essi erano riempiti di ciò che gli sciamani chiamano potere o potere di intendere. Una forza segreta e silenziosa, invisibile e intangibile che invade lo spazio di chi sta intorno a un maestro riempendo intere stanze di luce.

Si racconta, che il potere del Cristo si espandesse attorno a sé per chilometri, cambiando tutto ciò che toccava.

L’uomo moderno ha perso il potere della presenza fisica e spirituale, la capacità di essere nel corpo con la propria anima, mente e spirito, perdendo il potere di compiere prodigi e di manifestare la sua vera essenza di cocreatore della realtà. Solo un essere presente può dominare l’intento e apprendere tale maestria. Senza il potere della presenza, ogni azione della vita è pilotata e controllata dall’esterno da forze oscure che subdolamente ci tolgono potere e manipolano le nostre azioni e la nostra percezione, prosciugando l’energia vitale fino a condurci alla malattia.

Ora è giunto il tempo di riprendere in mano noi stessi, risvegliarci dal torpore e guidare con infinita maestria ed eleganza l’intento verso una società evoluta e una vita nella luce dell’eternità.

Programma

  • Focus e intento
  • Radunare l’energia dispersa
  • La presenza nel corpo
  • Esercizi pratici: passi del potere -meditazione di presenza e controllo
  • Ordinare e programmare l’intento
  • Il Nagual: la presenza spirituale
  • Presenza, chiaroveggenza, chiaro udienza e potere di guarigione
  • Esercizi pratici: potenziare l’anima e lo spirito

Data

da definire